Cronaca

Coronavirus, Zaia: «Per noi "zona bianca" vuol dire aprire tutto e coprifuoco cancellato»

Spiega il Governatore del Veneto nel consueto punto stampa odierno: «Fondamentalmente la zona bianca equivale al ritorno alla normalità, ma sempre con senso di responsabilità e salvaguardia della salute propria e altrui»

Queste le dichiarazioni rilasciate da Luca Zaia nel corso del consueto punto stampa quotidiano: «Se confermiamo i dati è verosimile che si possa andare in zona bianca dal 7 giugno. Dobbiamo anche capire però cosa capiamo per "zona bianca": per me ciò vuol dire aprire tutto seguendo le linee guida, con il coprifuoco da cancellare. Fondamentalmente la zona bianca equivale al ritorno alla normalità, ma sempre con senso di responsabilità e salvaguardia della salute propria e altrui. Teoricamente la zona bianca è il punto di arrivo. Confermiamo che dalla prossima settimana partiamo con le vaccinazioni agli operatori turistici. Ci hanno comunicato una riduzione delle consegne di vaccini per la settimana dal 10 al 16 giugno».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Zaia: «Per noi "zona bianca" vuol dire aprire tutto e coprifuoco cancellato»

PadovaOggi è in caricamento