Coronavirus, Zaia: «Temo che le scuole non riapriranno più»

Spiega il Governatore del Veneto (che oggi compie gli anni) durante il punto stampa giornaliero: «Spero che sia un weekend determinante per la svolta, anche se dal modello sappiamo che la prossima settimana sarà impegnativa»

Luca Zaia

«Non è il modo migliore per festeggiare il compleanno, ma festeggeremo alla fine di questo tormento. I nati oggi sono 84, la vita che continua. La situazione per noi è ancora preoccupante. Le ordinanze non le facciamo perché siamo sadici, ma perché siamo convinti che questo regime di isolamento fiduciario stia dando i suoi risultati. Rispetto al modello siamo in vantaggio di tre giorni, e il merito è dei veneti che rispettano le regole. Il nemico è sempre dietro l'angolo, quindi restate a casa, ve lo chiedo di cuore. In queste settimane abbiamo comprato 400 letti di terapia intensiva e allestito posti letto in ospedali che erano chiusi da anni. Spero che anche il Governo tenga in piedi tutte le restrizioni. La gente mi scrive che a casa si ingrassa, ma l'alternativa è dimagrire in terapia intensiva. Io confermo che vorrei tracciare gli spostamenti dei positivi, perché devono stare a casa: l'Israele ci ha offerto assistenza su questo fronte, e chiedo al Governo che sfrutti a dovere l'intelligenza artificiale. Al momento abbiamo fatto 83mila tamponi di cui 27.436 al personale sanitario, ma mancano perfino i reagenti anche se fortunatamente è arrivata una macchina capace di analizzare 7.000 tamponi al giorno e che ci darà una gran mano perché vogliamo arrivare a 20.000 tamponi. Aifa ha dato l'ok per la sperimentazione nelle prime fasi della positività alla somministrazione casalinga del'idrossiclorochina. Spero che sia un fine settimana determinante per la svolta, anche se dal modello sappiamo che la prossima settimana sarà impegnativa e siamo fortemente preoccupati da quanto sta accadendo a Verona. Mi chiedono quando riapriranno le scuole, ma forse le scuole non riapriranno più. Io mi chiedo dov'è finita l'Europa, perché qui oltre all'emergenza sanitaria c'è quella economica»: queste le dichiarazioni rilasciate da Luca Zaia, Governatore della Regione Veneto, durante il consueto punto stampa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

  • Femminicidio di Cadoneghe: la denuncia e i retroscena di un delitto "annunciato"

  • Statale 47 paralizzata da un incidente: coinvolti tre camion e un'auto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento