Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Coronavirus, Zaia: «In Veneto al momento abbiamo 22 focolai attivi»

Spiega il Governatore del Veneto nel punto stampa odierno: «Uno è relativo alla badante tornata a Padova: abbiamo riscontrato positività nella signora assistita dalla donna e in sua figlia nonché in 8 tra altre badanti sul pullmino e loro familiari»

«Siamo arrivati a quota 950.621 tamponi effettuati. Le persone in isolamento sono 711, mentre i positivi sono 19.278. I ricoverati sono 187, dei quali 11 in terapia intensiva. I dimessi sono 3.584. I deceduti in ospedale sono 1.427, che salgono a 2.008 considerati quelli extra-ospedale. È stato un weekend molto affollato sulle spiagge, abbiamo ricevuto un sacco di segnalazioni in merito. Siamo fortemente preoccupati, perché a prescindere dalla diminuzione della virulenza rischiamo di mettere a repentaglio quanto di buono fatto. In Veneto al momento abbiamo 22 focolai attivi, di cui 13 privati e quindi a livello familiare e 9 nelle case di riposo: la situazione per tutti è comunque sotto controllo, anche perché nella settimana del 25 maggio c'erano 132 focolai. Al momento i due focolai più importanti sono quello di Feltre e quello relativo alla badante moldava arrivata a Padova: abbiamo riscontrato positività nella signora assistita dalla donna e in sua figlia nonché in 8 tra altre badanti sul pullmino e loro familiari. Abbiamo deciso di effettuare gratuitamente il tampone a tutte le badanti "di ritorno". Ieri è mancata Sabrina Bullaro, 38enne di Padova malata di fibrosi cistica: ero riuscito a sbloccare il volo di stato, ma è deceduta ieri mattina a Tokyo dove era ricoverata dal 18 maggio e il volo era previsto per martedì»: queste le parole di Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto, nel corso del punto stampa odierno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Zaia: «In Veneto al momento abbiamo 22 focolai attivi»

PadovaOggi è in caricamento