Gramigna, meno di cento persone al corteo dopo lo sgombero dell'ex Vescovi

"Contro i padroni della città apriamo spazi di libertà": questo lo slogan vergato sullo striscione del corteo organizzato sabato 12 ottobre dal Cpo Gramigna dopo lo sgombero dell'ex Vescovi, da loro occupato

La partenza del corteo dall'ex Vescovi

"Contro i padroni della città apriamo spazi di libertà": questo lo slogan vergato sullo striscione del corteo organizzato sabato 12 ottobre dal Cpo Gramigna dopo lo sgombero dell'ex Vescovi, da loro occupato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il corteo

Ed è proprio dallo stabile di via Vicenza che alle ore 16 (in ritardo di un'ora rispetto alle previsione) è partita la manifestazione, a cui stanno partecipando in questi minuti meno di un centinaio di persone marcate a vista da un vasto spiegamento di forze dell'ordine, quasi in superiorità numerica rispetto a chi sta sfilando. Dopo un passaggio in corso Milano il corteo svolterà in riviera San Benedetto per poi percorrere via Patriarcato e transitare in piazza Capitaniato fino all'arrivo, stabilito in piazza dei Signori con presidio finale sulla scalinata della Gran Guardia.

Corteo gramigna vescovi 2-2-3

(Notizia in aggiornamento)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione #IoApro: l'elenco di bar e i ristoranti che aderiscono all'iniziativa

  • La pasticceria Le Sablon fa servizio al tavolo per #ioapro: prese le generalità a clienti e titolare

  • Andrea Pennacchi: «So taca na machina, ma respiro. Grazie a tutti i medici, sono in buonissime mani»

  • Maxi-incendio ad Albignasego: a fuoco l'ex In Bloom, una persona intossicata

  • Famiglia si sbronza per "dimenticare" il parente morto: 17enne sviene, i genitori sfondano la porta del pronto soccorso per farlo curare

  • Solesino: primo comune italiano a dotarsi di un'Alfa Romeo Stelvio per la polizia locale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento