menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cortile archeologico di palazzo Maldura

Il cortile archeologico di palazzo Maldura

Restauro ultimato, apre al pubblico il cortile archeologico di palazzo Maldura

In epoca medievale e moderna, il quartiere fu sede di numerose attività manifatturiere legate alla presenza di acque fluviali, ma solo gli scavi di palazzo Maldura e delle vie Cristofori e Montona hanno rivelato in quest'area la presenza di insediamenti preromani e romani

Conclusi i lavori di pulizia e restauro, apre al pubblico il cortile archeologico di palazzo Maldura, con un appuntamento straordinario dedicato agli alunni delle scuole di Padova e a tutti quelli che sono interessati. Il dipartimento di Studi linguistici e letterari (Disll) dell’università di Padova, in collaborazione con “Padova Romana” – centro turistico giovanile gruppo “La Specola” organizza, sabato 9 aprile dalle 9.30 alle 12, una visita all’area archeologica nel cortile di palazzo Maldura (piazzetta Gianfranco Folena, 1, Padova).

IL CORTILE ARCHEOLOGICO. "I resti, portati alla luce a partire dal 1996 - spiega la professoressa Anna Bettoni, direttore del Disll - comprendono sepolture di età preromana e romana, tra cui un recinto funerario destinato ad accogliere un monumento funebre, datato all'età dell'imperatore Tiberio (14-37 d.C.). All'esterno di questo spazio si trovano due sepolture di infanti, costituite da una semplice fossa coperta da una tegola, datate anch'esse ad età tiberiana. L'area sepolcrale continuò ad essere utilizzata fino alla prima metà del II secolo d.C., come attesta il ritrovamento di materiali ceramici e numismatici".

INSEDIAMENTI DI EPOCA PREROMANA E ROMANA. In epoca medievale e moderna, il quartiere di Ponte Molino fu sede di numerose attività manifatturiere legate alla ricca presenza di acque fluviali, ma solo gli scavi di palazzo Maldura e quelli, contemporanei, di via Cristofori e via Montona hanno rivelato in quest'area la presenza di insediamenti di epoca preromana e romana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento