Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Basilica Santa Giustina: un caso di Covid tra i monaci, sospese le messe

Come spiega una nota diffusa dall'abbazia le celebrazione verranno bloccate per motivi precauzionali fino al 31 luglio: i frati stanno tutti bene, si tratta di un asintomatico

Un caso di Covid all'interno dei frati della basilica di Santa Giustina ha fatto bloccare in via precauzionale l'attività all'interno del monastero. A diffondere per prima la notizia è stato il Mattino di Padova. La voce ha trovato conferma in una locandina apparsa sul sito della basilica in cui i frati spiegano la decisione.

Basilica aperta

«Dal 17 al 31 luglio 2020 restano sospese tutte le celebrazioni in Basilica con i fedeli. Il motivo è semplice e corrisponde ad un protocollo di sicurezza: la comunità monastica si trova in quarantena precauzionale (stiamo tutti bene). Assicuriamo la preghiera per ciascuno e per le intenzioni affidateci. Resta normalmente aperta la Basilica per la preghiera personale. In questo periodo non possiamo assicurare la normale presenza in chiesa; anche per il sacramento della riconciliazione invitiamo a recarsi presso altre chiese cittadine. Appena possibile riprenderemo le celebrazioni secondo l’orario estivo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basilica Santa Giustina: un caso di Covid tra i monaci, sospese le messe

PadovaOggi è in caricamento