Cronaca

Sfonda il posto di blocco a 150 all'ora: la pattuglia si schianta nell'inseguimento

L'episodio si è verificato a Ponte San Nicolò la mattina di Pasquetta: nessuno degli agenti è rimasto ferito, il centauro è stato poi identificato grazie alla video-sorveglianza

In sella a una moto di grossa cilindrata non si è fermato all'alt della pattuglia fuggendo a folle velocità e gli agenti per inseguirlo si sono schiantati contro un guard-rail. Paura ieri verso le 13 a Ponte San Nicolò dove un centauro proveniente da Padova è incappato in un posto di blocco, innescando un rocambolesca caccia all'uomo.

Fuga e telecamere

La fuga e il riconoscimento Gli agenti erano appostati sotto il ponte della tangenziale quando hanno visto arrivare la persona a bordo di una Honda Cbr 1000. Il centauro, anziché accostare, ha preferito tirare dritto, accelerando e tentando di scappare verso il piovese. La pattuglia della stradale si è quindi messa all'inseguimento per un paio di chilometri fino a quando all'incrocio tra via Maroconi e via Garibaldi il motociclista ha sterzato verso Rio e la pattuglia della stradale è andata addosso a un cordolo. Nessuno degli agenti è rimasto ferito ma le ricerche sono proseguite. Grazie alla collaborazione dei colleghi della polizia municipale che hanno fornito le immagini delle telecamere di sorveglianza è stato possibile risalire al proprietario che ora rischia una pesante sanzione e anche una denuncia per resistenza.

Incidente 2-3-7

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfonda il posto di blocco a 150 all'ora: la pattuglia si schianta nell'inseguimento

PadovaOggi è in caricamento