Covid nelle Rsa, morta una donna nella casa di riposo a Camposampiero: indaga la procura

La 95enne è risultata positiva, il contagio arrivato da operatori sanitari stranieri che fanno parte del "cluster" del funerale camerunese al parco La Fenice

L'autopsia, è fissata per lunedì prossimo e la procura di Padova ha aperto un fascicolo sulla morte di una 95enne che era ospite nella casa di riposo “Bonora”, a Camposampiero. Nella casa di riposo l’allarme era scattato dopo che tre operatori sanitari camerunensi erano risultati positivi. Fanno parte del “cluster” della commemorazione funebre del 4 luglio al parco della Fenice a Padova, dove 32 persone hanno contratto il Coronavirus. 

Esposto

Il 17 luglio scorso la signora è risultata postiva al tampone, dopo qualche giorno le sue condizioni sono peggiorate. Viene così ricoverata nel reparto degli infettivi dell’ospedale di Padova e la notte tra il 30 e il 31 luglio la 95enne è deceduta a causa di complicazioni respiratorie. La famiglia della signora, attaverso agli avvocati Gian Luca De Biasi e Augusto Palese, ha presentato un esposto alla Procura. Pretende si verifichi il rispetto delle norme anti-contagio all’interno della struttura dove la signora era ospite da alcuni anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

Torna su
PadovaOggi è in caricamento