Dalle patologie neonatali al trasporto di organi: quattro nuovi mezzi per la Croce Verde

Le quattro ambulanze verranno inaugurate nella mattinata di sabato 15 dicembre a Palazzo Moroni, dove rimarranno esposte per tutta la giornata

Una delle quattro nuove ambulanze della Croce Verde, che entreranno in azione dal primo gennaio 2019

La Croce Verde presenta alla città i suoi veicoli: quadrupla cerimonia inaugurale sabato alle ore 11 di fronte al Municipio di Padova e all’Albero di Natale della città, alla presenza del sindaco Sergio Giordani e delle autorità.

I nuovi mezzi

Si tratta di due ambulanze nuove per il Suem 118 Ducato 2.3 da 155 cavalli, che verranno impiegate nell’ambito dell’Ulss 6 Euganea, di un'ambulanza Volkswagen Crafter 2.3 da 177 cavalli per il trasporto di bimbi nati in condizioni critiche e dotata di "culla" per le patologie neonatali e di un veicolo Ford Tourneo Custom 2.0 da 180 cavalli per il trasporto di organi ed équipe mediche in emergenza, a significare l’evoluzione tecnologica e la qualità del servizio di trasporto sanitario del Sistema Sanitario Regionale. Dalle ore 9 alle ore 17 i quattro nuovi veicoli stazioneranno davanti a Palazzo Moroni, a simboleggiare l’impegno della Pia Opera Croce Verde per il soccorso di urgenza ed emergenza e per l’eccellenza nazionale di Padova nei trapianti. I quattro veicoli entreranno in servizio il primo gennaio 2019 e vanno ad aggiungersi ad altre 6 ambulanze inaugurate nel 2018 e che vanno a far parte dei 57 veicoli totali che formano la flotta dell’ente.

L'inaugurazione

Nell’occasione, il Municipio sarà raggiunto da uno dei 14 veicoli storici della “Flotta Storica” di Croce Verde, che è stata fondata nel 1913, la Lancia “Artena” guidata da un equipaggio di volontari in divisa storica della P.O. Croce Verde che porteranno Babbo Natale per distribuire doni ai bambini e agli intervenuti alla manifestazione. Alle ore 11 interverrà il Sindaco di Padova, Sergio Giordani, che insieme al Presidente della P.O. Croce Verde Andrea Franco, ai dirigenti e volontari della Croce Verde, alle Autorità intervenute, inaugurerà i nuovi veicoli e affiancherà i Frati Cappuccini di San Leopoldo che porteranno la benedizione del Santo protettore dei malati oncologici ai nuovi veicoli Croce Verde. Saranno presenti anche i donatori dell’ambulanza culla neonatale, Presidente Giandomenico Giuriolo e soci del Lions Club Padova Gattamelata e Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Autorità sanitarie, civili e militari. Una giornata di festa per un augurio di un sereno Natale e di un felice Anno Nuovo a tutti i padovani dalla Pia Opera Croce Verde Padova e da tutti i volontari.

La Pia Opera Croce Verde

La Pia Opera Croce Verde, una comunità di 1.700 volontari Militi e Donatori di Sangue, è stata fondata nel 1913 e opera a Padova da 105 anni, con l’ausilio di circa 120 dipendenti diretti e indiretti (specialmente nei turni diurni) e di 1.500 volontari per servizi in ambulanza oltre a 200 donatori di sangue e realizza quasi 300 servizi di trasporto ed emergenza al giorno. Suddivisi in 31 squadre, una per ciascun giorno del mese, composte da circa 30 volontari cadauna, svolgono in maniera totalmente gratuita il servizio di urgenza ed emergenza per Padova, Albignasego e Colli, e il servizio di ricovero, dimissioni e trasferimento ospedaliero. Una notte ogni mese, per dodici notti l’anno, più due-tre giorni festivi interi, i volontari Croce Verde vestono la divisa e vegliano in attesa di essere chiamati dalla Centrale Operativa SUEM 118 e intervenire nelle case e sulle strade dei padovani, per portare vittime di incidenti, malattie e infortuni presso gli ospedali e le case di riposo di tutta la Provincia. Alcuni veicoli speciali attendono giorno e notte di essere chiamati per trasportare pazienti, equipes e organi da trapiantare in tutto il Nord Italia. Ciascuna squadra assume la responsabilità di 12 ore notturne, dalle 19 alle 7, e almeno due festivi (domeniche e festività), per cui ciascun volontario dedica 150 ore del suo tempo e numerose altre ore per formazione, aggiornamento e istruzione dei giovani nell’arco di un anno, a titolo completamente gratuito. Grazie a questa disponibilità, il Sistema Sanitario risparmia ingenti risorse (circa 230.000 ore annue di volontariato), ma soprattutto i cittadini di ogni età e condizione possono contare su persone “dedicate”, con un forte spirito solidale e umano, che si impegnano ad assicurare i servizi in tutte quelle ore in cui, per motivi economici, i lavoratori dipendenti non sarebbero disponibili.

I dati dei servizi 2017

I dati dei servizi 2017: − 25.858 Servizi di Urgenza ed Emergenza, di cui 1.730 per trapianti, equipes e culle neonatali − 52.782 Servizi di trasporto, trasferimento, dimissioni, assistenza sanitaria a manifestazioni, eventi culturali e sportivi. Flotta operativa di 57 veicoli di cui: − 21 ambulanze per Urgenza ed Emergenza di cui 18 con motorizzazione Euro 6 o 6B − 20 ambulanze per Trasporto Sanitario secondario di cui 16 con motorizzazione Euro 6 o 6B − 7 veicoli di trasporto organi, equipes e malati per il servizio trapianti dell’Azienda Ospedaliera di Padova, 75% Euro 6 o 6B − 9 veicoli tecnici vari, tra cui 1 Ambulatorio Mobile, 5 veicoli trasporto disabili, 3 veicoli di trasporto beni e materiali, 75% Euro 6 o 6B − 1.500.000 km. percorsi nel 2017. Lavoro − 1.522 volontari Militi per servizi vari di ambulanza − 204 donatori di sangue − 230.047 ore di volontariato gratuito nel 2017 − 50 dipendenti − 40 collaboratori esterni − 20 Volontari del Servizio Civile Nazionale. Scuola di Formazione: 64 corsi per complessivi 967 partecipanti, tra cui prevalgono 200 giovani addestrati con il corso base B2 e avanzato B3, riconosciuti dalla Regione che costituiscono la leva annuale per il ricambio e il rafforzamento delle squadre. Pia Opera Croce Verde opera per il Sistema Sanitario Regionale (Aulss 6 Euganea, Azienda Ospedaliera di Padova, IOV) per il 98,5% del proprio volume d’affari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento