Cronaca Zona Industriale / Corso Stati Uniti

Nasconde cuccioli di Maltese nel furgone: denunciata per trasporto illecito di animali

Sono stati trovati dai poliziotti, impauriti e senza microchip. La donna, non volendo che gli agenti scoprissero i suoi traffici, ha tentato di nascondere il loro abbaiare alzando il volume della radio. Senza successo

Abbaiavano disperati i piccoli cuccioli nascosti dentro il furgone. I poliziotti hanno trovato sei cuccioli di Maltese e denunciato la donna che li stava trasportando illegalmente.

La vicenda

Nella notte tra domenica 11 e lunedì 12 ottobre la polizia stava effettuando dei controlli su Corso Stati Uniti. Intorno alle tre e mezza di quella notte i poliziotti hanno fermato un furgone Mercedes: alla guida c’era una donna romena di 38 anni. Mentre controllavano i documenti gli agenti hanno sentito dei rumori, quasi dei guaiti. Poi hanno riconosciuto l’abbaiare di un cane. La donna, intuendo dagli sguardi dei poliziotti che avevano intuito qualcosa, ha cercato di nascondere i rumori alzando il volume della radio. Ma non è bastato. Gli agenti hanno chiesto spiegazioni e si sono sentiti rispondere che dietro aveva due cuccioli di Maltese che trasportava regolarmente. Niente di più falso. Una volta aperto il portellone del furgone i poliziotti si sono trovati di fronte a sei Maltesi di età tra le sei e le otto settimane, tutti senza microchip. Sul sedile c’erano dei passaporti sanitari dei cagnolini con le date modificate a penna. Gli agenti hanno portato subito i cuccioli dal veterinario che non ha rilevato malattie di alcun tipo. Poi i cagnolini sono stati portati all’ufficio comunale di via Sarpi per poi andare a Selvazzano. La 38enne è stata denunciata per trasporto illecito di animali e passaporti falsi e ha ricevuto una multa di 2.666 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde cuccioli di Maltese nel furgone: denunciata per trasporto illecito di animali

PadovaOggi è in caricamento