menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: archivio

Foto: archivio

18 settembre, "bomba Day" a Curtarolo e Campo San Martino: tutte le info utili

L'operazione, denominata "Vallum Secundum", sarà a cura degli artificieri dell'esercito appartenenti al Secondo reggimento genio guastatori di Trento e i palombari del Comando raggruppamento subacquei e incursori Teseo Tesei di La Spezia

Domenica, alle 7.30, avranno inizio le operazioni di bonifica degli ordini bellici, due bombe d'aereo, risalenti al secondo conflitto mondiale, del peso di circa 500 libbre ciascuna, rinvenuti nelle scorse settimane nei comuni di Curtarolo e Campo San Martino.

VALLUM SECUNDUM. L'operazione, denominata "Vallum Secundum", sarà a cura degli artificieri dell'esercito appartenenti al Secondo reggimento genio guastatori di Trento e i palombari del Comando raggruppamento subacquei e incursori Teseo Tesei di La Spezia.

SGOMBERI. A tutela della sicurezza e pubblica incolumità il prefetto ha disposto, tra l'altro, lo sgombero di tutti gli edifici e le strade compresi nel raggio di 900 metri dal luogo di ritrovamenteo dell'ordigno e l'obbligo di riparo al chiuso e il divieto assoluto di circolazione e sosta nell'area compresa tra i 900 e i 950 metri

CENTRO COORDINAMENTO. Per la direzione unitaria delle attività, a partire dalle 5.30,  sarà costituito a Curtarolo il Centro di coordinamento soccorsi dove confluiranno tutti soggetti interessati. Le operazioni si concluderanno presumibilmente nel tardo pomeriggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Attualità

Perquisizioni e ostacoli alle Coop: il Dap "commissaria" il Due Palazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento