menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dà in escandescenze al bar con la fidanzata e spunta un coltello: era evaso dai domiciliari

Le forze dell'ordine hanno individuato durante un controllo in un locale un napoletano insieme alla compagna. Scoperti, i due hanno distrutto un vetro e minacciato gli agenti

Tensione giovedì in un locale di corso del Popolo, con una coppia che reagisce a un controllo della polizia. L'uomo, campano ma residente a Padova, era scappato dai domiciliari e si trovava al bar con la compagna.

L'identificazione

Gli agenti in servizio nella zona della stazione hanno individuato in un bar un 40enne napoletano, evaso dagli arresti domiciliari, e la sua fidanzata 25enne. Dopo l'ingresso dei poliziotti nell'esercizio pubblico, la coppia ha dato evidenti segni di agitazione. La ragazza in particolare ha inveito contro gli agenti e ha infranto con un pugno una delle vetrine, mentre l'uomo ha sfoderato un coltello.

Le denunce

Riportata sotto controllo la situazione, il napoletano è stato denunciato per evasione e per porto abusivo di armi, la fidanzata invece ha rimediato una denuncia per danneggiamento aggravato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento