Raid vandalico nella ex base sul Venda: una giornata di trasgressione finita in caserma

Quattro ragazzi ferraresi, poi tutti denunciati, sono stati sorpresi mentre erano intenti a imbrattare le pareti del sito militare in disuso, dove l'accesso è severamente vietato

Probabilmente volevano passare un sabato pomeriggio diverso, con il brivido di avventurarsi in un sito abbandonato per lasciare una traccia del loro passaggio. Quando invece i carabinieri li hanno intercettati e scoperti la musica è cambiata, tanto che per tutti e quattro è scattata una denuncia.

La spedizione

Protagonisti del raid vandalico ai danni della ex base Nato 1°Roc sono quattro ragazzi residenti a Ferrara: un 31enne, due 28enni e un 24enne. Nel pomeriggio del 26 maggio il gruppetto è arrivato sui colli Euganei ed è risalito lungo il monte Venda fino a raggiungere il sito militare abbandonato dal 1998. Lo scopo era quello di perlustrare il bunker e di realizzare alcuni graffiti sui muri per lasciare la propria firma.

Il blitz

Scavalcate le recinzioni i quattro si sono messi all'opera, ma i grandi volti disegnati sulle pareti scure non sono passati inosservati. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Teolo, che hanno sorpreso i giovani con le bombolette in mano e dopo averli fatti uscire dal perimetro della base li hanno accompagnati in caserma, dove sono stati denunciati per danneggiamento e ingresso abusivo in luoghi vietati per ragioni militari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I precedenti

Non è la prima volta che la ex base sul Venda viene presa di mira da vandali e ladri: oltre a vari episodi di effrazione, lo scorso febbraio una banda di ventenni era stata fermata poco lontano dopo aver rubato 50 chili di rame dall'interno del vecchio edificio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento