Cronaca Mortise / Via Riccardo Bajardi

Far West al supermercato: bottigliate nel parcheggio, uno dei litiganti finge un malore

Dopo una furente discussione un padovano si è fatto portate all'ospedale, ma era tutta una montatura. Sia lui che il rivale siciliano sono stati denunciati per danneggiamento

Oltre ai carabinieri intervenuti per una doppia lite nell'Alta, anche la polizia è stata impegnata nel sedare un furioso diverbio andato in scena in un quartiere periferico del capoluogo.

Insulti e bottigliate

L'esplosione di rabbia si è svolta lunedì nel parcheggio del centro commerciale La Corte a Mortise, fuori dal supermercato Famila. Dopo la spesa due clienti hanno avuto un diverbio per motivi futili, ma la discussione è ben presto degenerata davanti agli occhi attoniti dei tanti testimoni. Un 45enne padovano e un 39enne di Caltanissetta, dopo essersi coperti di insulti, sono passati alle vie di fatto lanciandosi contro delle bottiglie in vetro.

Il finto malore

A quel punto è stata chiamata la polizia e all'arrivo della volante il padovano ha riferito di sentirsi molto male. Ha chiesto l'arrivo di un'ambulanza, che lo ha portato al pronto soccorso. Ai medici è però bastata un'occhiata per scoprire che la sua salute era ottima e che aveva semplicemente finto un malore, forse per far incolpare il rivale. Trucchetto non riuscito, perché sia lui che il siciliano sono stati denunciati per danneggiamento e lancio di oggetti atti a offendere, avendo rotto dei vetri in un piazzale pieno di persone che si sarebbero potute ferire.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Far West al supermercato: bottigliate nel parcheggio, uno dei litiganti finge un malore

PadovaOggi è in caricamento