menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Danni maltempo, ultimati i lavori del cimitero a Voltabarozzo

È stato portato a termine il progetto di recupero dei loculi e dei lucernai del camposanto del comune del Padovano danneggiato in modo importante dai temporali dei mesi scorsi per una spesa di 26mila euro

Lavori ultimati al cimitero nuovo di Voltabarozzo dove il comune di Padova ha provveduto a sistemare le coperture dei loculi e dei lucernai danneggiati dal fortunale che si è abbattuto sulla città, l’estate scorsa.

I LAVORI. Ecco i lavori ultimati: "Abbiamo sistemato le coperture che erano state lesionate dal forte maltempo che ha provocato danni un po’ ovunque in città – ha precisato l’assessore all’edilizia pubblica Fabrizio Boron - I cittadini erano giustamente preoccupati per le condizioni in cui versavano loculi e lucernai. Abbiamo solo dovuto rispettare i tempi tecnici per l’affidamento dei lavori prima di iniziare gli interventi. Il progetto di sistemazione del cimitero ha previsto lo smantellamento e il completo rifacimento di sei strutture di copertura e il rinforzo di altre tre che erano state solo parzialmente danneggiate. Maltempo e imprevisti a parte voglio rassicurare i cittadini confermando l’attenzione di questa amministrazione verso i luoghi che accolgono i defunti. Alcuni mesi fa sono stati stanziati 100mila euro per la manutenzione straordinaria nei cimiteri cittadini per interventi sia edili che da fabbro ed è stata programmata la realizzazione di 784 nuovi ossari, nella parte nord del cimitero Maggiore, oltre a interventi di restauro delle prime 8 arcate nella porzione della galleria laterale, sopraelevata, a ovest della chiesa della Concordia".


SOLDI SPESI. Per la sistemazione delle coperture dei loculi e dei lucernai al cimitero nuovo di Voltabarozzo sono stati affidati lavori per un importo totale di 26mila 500 euro. Somma che, in questo caso, è stata interamente coperta dall’assicurazione per danni causati da eventi atmosferici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento