Lotta per il decoro urbano a suon di Daspo: il questore ne emette 3 in poche ore

Si stanno incrementando i controlli in centro storico: due provvedimenti di daspo hanno allontanato per un anno due persone che molestavano i passanti. Un altro è stato dato un ragazzo che circolava in stazione

Il decoro del centro città è una delle priorità del questore Isabella Fusiello. E la lotta ai molestatori dei cittadini prosegue a colpi di daspo urbani.

I fatti

Nella giornata di lunedì 13 luglio a ricevere un daspo urbano valido 12 mesi, che gli impedirà di circolare per il centro storico, è stato un romeno di 31 anni. Era solito sedere in via San Fermo e chiedere l’elemosina con un cartello nel quale scriveva di avere dei bambini piccoli: il 31enne però molestava i passanti che camminavano per la via e sulle spalle aveva già un ordine di allontanamento dal centro. Un daspo di 12 mesi lo ha ricevuto anche un napoletano di 68 anni, personaggio noto ai frequentatori delle piazze del centro perché lo si vedeva spesso ubriaco con una bottiglia di Tavernello in mano. Anche lui aveva già un ordine di allontanamento, oltre a precedenti per reati contro il patrimonio e resistenza, perché insultava e sputava sui passanti impedendo ai cittadini la libera fruizione degli spazi pubblici. Sempre lunedì 13, alle 12.45 la volante ha fermato su Corso del Popolo un 22enne originario del Gambia: il ragazzo è stato portato in Questura perché senza documenti e dopo veloci ricerche gli agenti hanno scoperto che aveva già ricevuto un daspo domenica 12 luglio da parte della Polfer. La sanzione è stata raddoppiata e per quattro giorni non potrà circolare nei dintorni della stazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

  • Si schianta con un ultraleggero nella Bassa: morto il pilota 52enne

  • Femminicidio di Cadoneghe: la denuncia e i retroscena di un delitto "annunciato"

  • Statale 47 paralizzata da un incidente: coinvolti tre camion e un'auto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento