rotate-mobile
Cronaca

Inceneritore San Lazzaro: i dati dei fumi in diretta sul web

Acegas-Aps ha attivato una sezione sul proprio sito internet dove sono disponibili i valori in tempo reale così come vengono acquisiti dal Sistema di Monitoraggio Fumi delle tre linee di incenerimento

Quali fumi e in che quantità produce l'inceneritore di San Lazzaro a Padova? La risposta, da oggi, sarà a portati di tutti. Basterà un semplice "clic" di mouse alla nuova sezione attivata sul sito del gruppo Acegas-Aps, dedicata al monitoraggio in tempo reale delle emissioni in atmosfera delle tre linee del termovalorizzazione.

I DATI. È possibile consultare sia le medie giornaliere che quelle medie semiorarie, ovvero relative all'ultima mezz'ora, dei valori misurati in tempo reale relativi ai seguenti parametri: ossido di carbonio (CO); anidride solforosa (SO2); ossidi di azoto (NOx); acido cloridrico (HCl); acido fluoridrico (HF); carbonio organico totale (COT); polveri; mercurio; portata dei fumi.

I LIMITI. Per ogni parametro, accanto ai valori rilevati sono indicati i limiti fissati dalla normativa vigente. La definizione dei superamenti non è a lettura immediata, come avviene ad esempio per un limite di velocità: quando un parametro è maggiore di un limite, non è detto che ci sia un superamento così come definito dalla norma.


L'OSSERVATORIO AMBIENTALE. L'iniziativa, attivata allo scopo di favorire su ampia scala la divulgazione alla cittadinanza, in forma accessibile e comprensibile, di tutti i dati, studi e indagini relativi alle emissioni in atmosfera dell'impianto, è frutto dei lavori della consulta dell'Osservatorio ambientale del termovalorizzatore di San Lazzaro, costituita nell'ottobre 2010 da AcegasAps, Assessorato all'Ambiente del Comune di Padova, Consiglio di Quartiere 3 del Comune di Padova, Comune di Noventa, WWF, Legambiente e Comitato Difesa Salute e Ambiente Padova Est.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inceneritore San Lazzaro: i dati dei fumi in diretta sul web

PadovaOggi è in caricamento