Body builder di 23 anni trovato morto: giallo sul decesso dopo la gara in fiera domenica

Daniele Pozzi è deceduto in un hotel di Padova: a rinvenire il cadavere la fidanzata verso le 6 di lunedì mattina, sconosciute le cause della tragedia. L'autopsia chiarirà il perchè

Un ventitrenne di origini varesine, Daniele Pozzi, è stato trovato senza vita lunedì mattina verso le 6 nella stanza dell'hotel di via del Pescarotto dove stava dormendo. A rinvenire il cadavere la fidanzata, una donna di quarant'anni. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Norm che hanno eseguito i primi accertamenti. Daniele Pozzi era un culturista e domenica aveva partecipato a una gara dimostrativa in Fiera a Padova.

Le cause del decesso

La salma del giovane è stata messa a disposizione dell'autorità giudiziaria: con tutta probabilità verrà eseguita l'autopsia per chiarire le cause della morte. Sul corpo non sono stati trovati segni di violenza e nella stanza non erano presenti sostanze di alcun tipo. Pozzi ha partecipato il pomeriggio del fine settimana a un'esibizione organizzata da una Lega di culturisti, con ottimi risultati, conquistando 4 medaglie. Nell'ambiente dei body-builder era una persona molto consociuta, un agonista che da tanti anni si allenava. Nel tempo ha frequentato varie palestre di Varese, dove era impegnato anche come allenatore e personal trainer. 

71569003_1202715096596824_6394726663271219200_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Perde il controllo della bicicletta e viene travolto da un'auto: morto ciclista padovano

  • Albignasego: filmano e deridono il professore in aula, sospesi quindici studenti

  • Incendio in un'abitazione a Padova: residente in ospedale con ustioni e problemi respiratori

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

Torna su
PadovaOggi è in caricamento