menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Solesino, maggiore a maresciallo Degradato il comandante dei vigili

La spuntano i consiglieri comunali che da nove mesi portano avanti la causa dell'attribuzione "abusiva" dei gradi da parte dell'amministrazione comunale. La Regione ha invitato il sindaco a rimettersi in regola

Degradato il comandante della polizia locale di Solesino: da maggiore/commissario principale a maresciallo/ispettore.

LA VICENDA. La questione andava avanti da nove mesi e ha visto schierati in prima fila i consiglieri comunali, rispettivamente di Solesino e Sant'Elena, Elvy Bentani e Antonio Paribello. Erano stati loro ad interrogare le amministrazioni dei due Comuni in merito all'"abuso" di gradi del comandante. Non ottenendo risposta positiva, tramite il sindacato Uilp-Fpl, avevano chiesto quindi un "intervento urgente" al settore Polizia urbana della regione Veneto.

COMANDANTE DEGRADATO. Il dirigente regionale alla Sicurezza e polizia urbana, mercoledì scorso, ha notificato al sindaco di Solesino, Roberto Beggiato, una nota con la quale invita il Comune all’applicazione della legge regionale per la corretta assegnazione dei distintivi di grado nel comando della polizia locale di Solesino. L'amministrazione ha infatti interpretato erroneamente la normativa che disciplina l'attribuzione dei gradi: il conferimento del titolo di maggiore dipende dal numero di agenti in servizio e dal numero di abitanti, che deve essere superiore ai 50mila. Il riferimento è all'"ente locale", quindi al solo comune di Solesino, e non a tutti i comuni appartenenti ad eventuali gestioni associate del servizio (in questo caso, Solesino, Sant'Elena, Granze e Pozzonovo).

PARIBELLO. "Finalmente abbiamo ripristinato la legalità - ha dichiarato il consigliere Paribello - mi auguro che vicende simili non accadano più nei nostri comuni. Da ex militare ho sempre ritenuto che i gradi indossati da una divisa assumono carattere di serietà dell’istituzione che rappresenta e non possono essere regalati da un sindaco per compiacere l’ego del suo comandante".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento