Ponte di Brenta, degrado e lucciole all'ex stazione: la denuncia di Anima Critica

"Entrando da via Ceron è tutto un fiorire di fazzolettini e resti vari" questo un estratto della segnalazione lanciata dall'associazione ambientalista relativamente all'area limitrofa allo scambio ferroviario padovano

Le immagini del degrado dell'area ex stazione a Ponte di Brenta

"Dove un tempo c'era il parcheggio è tutto un fiorire di fazzolettini e resti vari", è la denuncia lanciato dall'associazione ambientalista Anima Critica relativamente all'area ex stazione ferroviaria a Ponte di Brenta.

DEGRADO. Una zona segnata dallo squallore, dalla prostituzione, dal degrado ed dall'abbandono. "Ci sono sacchi di sporcizia e rimasugli di decadimento un po' ovunque - segnalano i referenti di Anima Critica - Pensare che quella stazione ferroviaria rappresenta un pezzo importante della storia di Padova, un luogo della memoria a ridosso del Brenta che andrebbe sicuramente conservato come patrimonio culturale, invece si assiste ancora una volta impotenti allo svilimento delle nostre periferie".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

APPELLO. A tal proposito, l'appello di Anima Critica: "Scriviamo assieme una poesia di riscossa perchè si adottino politiche idonee adatte alla sicurezza di Ponte di Brenta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Live - Coronavirus, un nuovo decesso all'ospedale di Padova

  • Coronavirus, l'aggiornamento a Padova e in Veneto: positive anche due sorelline di 3 e 6 anni

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento