Fa il finto dentista da vent'anni, la truffa a Maserà finisce a "Le Iene"

L'uomo è stato denunciato da una paziente di 55 anni, che, dopo un controllo da un "vero" specialista, si ritrova a dover sborsare 8mila euro per sistemare i danni alla bocca, per cui aveva speso già altri 7mila euro

Un frame dal servizio delle Iene: il dentista abusivo e la radiografia dei denti della paziente

Da vent'anni fa il dentista, senza di fatto essere mai entrato in possesso di alcun titolo per esercitare la professione. A portare alla luce la truffa, a Maserà, le telecamere del programma tv "Le Iene" in onda su Italia 1, che sono andate a trovare il professionista nel suo studio a seguito della denuncia di una delle sua pazienti.

LA DENUNCIA. La donna, per anni in cura da quello che credeva essere il suo medico di fiducia, aveva deciso di rivolgersi ad un altro specialista. Una diagnosi terrificante: avrebbe dovuto togliere tutti i denti, di suoi ne sarebbero rimasti appena due (la signora ha appena 55 anni), tutto per "colpa" del precedente dentista che, a quanto pare, aveva fatto un "macello". 7mila euro, quelli spesi dalla donna per pagare gli interventi. 8mila quelli che dovrà spendere per sistemare da un vero dentista la faccenda.

LA FINTA PAZIENTE. Un'inviata della trasmissione ha raggiunto il presunto impostore, fingendo di avere bisogno di una visita dentistica. Il fasullo odontoiatra, in realtà un semplice odontotecnico, in quell'occasione le ha prescritto persino dei farmaci. Sulla ricetta, ovviamente, non compariva il suo nome, ma quello di un secondo dentista, regolarmente iscritto all'ordine.

IL DENTISTA NON SMENTISCE. Quando gli è stata chiesta una spiegazione, l'individuo, che già in passato era stato condannato per esercizio abusivo della professione medica, non ha smentito affatto le accuse: "Sono fuori legge" ha dichiarato. Di fronte ai microfoni del programma e alla paziente arrabbiata, ha persino ipotizzato un futuro risarcimento, nel caso in cui dovesse essere l'autorità giudiziaria a disporlo. Un ritiro dalla "professione"? "Vedremo, ci penserò stanotte", ha risposto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente, esce di strada e si schianta nel fosso: muore un 56enne

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Schianto in moto: ricoverato in gravi condizioni Fausto Dorio, sindaco di Villafranca

  • Scoperti due boss dello spaccio nella Bassa: i clienti per proteggerli finiscono denunciati

  • Donna falciata in strada davanti al Cnr: centrata da un’auto è gravissima

  • Rapina al bar: titolare legato e minacciato dai banditi armati dopo la chiusura

Torna su
PadovaOggi è in caricamento