Una piaga dilagante: tre nuovi, vergognosi casi di violenza sulle donne a Padova

I protagonisti sono un 38enne di Camponogara, un coetaneo cinese e un 25enne romeno: le vittime sono rispettivamente l'ex fidanzata, la moglie e la convivente

Una piaga vergognosa. Che purtroppo non accenna a placarsi: tripla denuncia per tre uomini, rei di aver vigliaccamente picchiato le proprie compagne.

Il primo caso

Il primo caso - avvenuto a Padova - riguarda un 38enne di Camponogara che non si arrendeveva alla fine della sua storia con una 18enne moldava, la quale lo aveva lasciato due mesi fa. Nell'ultima settimana, però, l'uomo era diventato ancor più insistente tanto da averla ripetutamente importunata, perseguitata e addirittura malmenata in auto. Il 38enne è stato denunciato dai carabinieri  per lesioni, atti persecutori e violenza privata.

Il secondo caso

Sempre all'ombra del Santo si consuma il secondo caso di violenza domestica: protagonista un cinese anch'egli 38enne, che per mesi ha picchiato la moglie - di due anni più giovane - procurandole nell'ultima occasione (al culmine di un litigio) lesioni guaribili in 10 giorni. L'uomo è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Padova Prato della Valle.

Il terzo caso

Medesimo, vergognoso iter per un 25enne romeno, che ha percosso più volte la convivente, una 42enne anch'essa romena. A denunciarlo sempre i carabinieri di Padova Prato della Valle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centrato in pieno da un'auto mentre attraversa a piedi l'autostrada: morte sulla A4

  • Prende a calci un bancomat, palpeggia una donna, si masturba dal panettiere: denunciato

  • "Situazione meteo in peggioramento, allerta arancione per Bacchiglione e Brenta”: l’aggiornamento

  • Tenta il suicidio con i gas di scarico dell'auto, salvato da un passante

  • Fuoco ed esplosione in un'autorimessa: un quarantenne gravemente ferito, tangenziali bloccate

  • Tragedia in autostrada, donna muore nell'auto stritolata da due camion

Torna su
PadovaOggi è in caricamento