Brutale aggressione con tanto di manganello telescopico: denunciati tre giovani tra i 18 e i 21 anni

I tre ragazzi si erano scagliati contro un neomaggiorenne di Selvazzano Dentro all'esterno di una discoteca procurandogli lesioni guaribili in 20 giorni

Il più grande, M.L., ha 21 anni ed è di Padova. In mezzo ci sta S.M., moldavo di 19 anni. Il più giovane, J.R., albanese senza fissa dimora, è appena maggiorenne. Cosa li accomuna? La denuncia per lesioni aggravate da futili motivi e porto di oggetti atti ad offendere.

I fatti

I tre giovani sono stati denunciati dai carabinieri di Sarmeola (comandati dal luogotenente Andrea Pitocchi) in seguito alle indagini avviati dopo un'aggressione avvenuta il 25 novembre all'esterno della discoteca Extra Extra a Padova, nel quartiere Brusegana. In quell'occasione, infatti, i tre si sono scagliati contro un 18enne di Selvazzano Dentro, aggredendolo con un manganello telescopico e procurandogli lesioni guaribili in 20 giorni. I tre ragazzi sono soggetti già noti ai militari dell'Arma.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

  • Dall'assegno pre-natale agli asili nido gratis: nuova legge quadro per le famiglie in Veneto

I più letti della settimana

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Spaventoso incidente al semaforo: tre feriti, due sono bambini. Auto distrutte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento