Riceve per sbaglio oltre 5.000 euro, e non li restituisce: denunciato per appropriazione indebita

Un 64enne di Piombino Dese ha inviato per sbaglio un bonifico da 5.200 euro a un 38enne romano, che ha prelevato i soldi facendo poi perdere per mesi le sue tracce

Si è visto accreditare a sorpresa oltre 5.000 euro. E ha pensato bene di tenerseli, anche se non ne aveva il diritto: i carabinieri di Piombino Dese hanno denunciato un 38enne di Roma per appropriazione indebita.

I fatti

Tutto ha avuto inizio nel dicembre 2019, quando il 64enne titolare di una ditta di Piombino Dese effettua un bonifico da 5.200 euro sbagliando però destinatario. La somma, infatti, arriva al suddetto 38enne romano, il quale invece di restituirla decide di prelevarla interamente dal proprio conto corrente (sperando così di non lasciarne traccia) per poi rendersi irreperibile. Dopo una lunga indagine, però, i militari dell'Arma lo hanno rintracciato e denunciato nella mattinata di lunedì primo giugno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Perde il controllo della bicicletta e viene travolto da un'auto: morto ciclista padovano

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Incendio in un'abitazione a Padova: residente in ospedale con ustioni e problemi respiratori

Torna su
PadovaOggi è in caricamento