Lo spogliarello vale la denuncia: ubriaco in parrocchia, si cala i pantaloni davanti ai bambini

Se inizialmente si è limitato a un comportamento fastidioso, ha poi rimediato una denuncia per atti osceni davanti a minorenni un quarantenne vicentino. Ubriaco, ha opposto resistenza ai carabinieri e si è spogliato durante una partita di calcio al patronato

In tanti si erano dati appuntamento lunedì sera al campetto del centro parrocchiale di San Pietro in Gu. Era in programma una partita di calcio e fra gli spettatori bambini e ragazzi erano numerosissimi.

Molesto tra la gente

Tra loro era presente anche V.M., quarantenne di Sandrigo, che alle chiacchiere e al godersi la serata ha aggiunto anche qualche bicchiere di troppo. Attorno alle 20 era ormai completamente ubriaco, tanto che il suo barcollare è stato notato anche da alcuni addetti al controllo della zona. Sempre più molesto, l'uomo ha cercato di aggredirli e sul posto è stato chiesto l'intervento dei carabinieri arrivati da Carmignano.

L'esibizione incriminata

Alla vista dei militari il vicentino si è fatto ancor più scontroso, rifiutandosi di dare le proprie generalità e insultandoli. No ha fatto male a nessuno ma al culmine del siparietto ha avuto la bella pensata di slacciarsi la cinta, abbassare i pantaloni e fare bella mostra del fondo schiena davanti al pubblico. Senza quello spogliarello indesiderato se la sarebbe cavata con una tirata d'orecchi, invece l'essersi denudato davanti a tanti minorenni lo ha portato alla denuncia per atti osceni, reato depenalizzato che verrà convertito in multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vive in casa con il cadavere del fratello, morto da tre mesi: dramma nella Bassa Padovana

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Si fa accreditare oltre 11mila euro cambiando l'Iban sulla fattura, ma il trucco online viene scoperto

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Vede lo scooter a bordo strada, non si accorge dell'uomo a terra e lo travolge: un morto

  • Cadavere nel lago d'Iseo: è la giornalista Rosanna Sapori, per anni lavorò nel Padovano

Torna su
PadovaOggi è in caricamento