Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Stanga / Via San Crispino

Corsa all'ospedale dopo la notte di sballo: denunciato l'amico che ha comprato l'ecstasy

Un giovane friulano è stato denunciato dopo essersi procurato dello stupefacente che ha fatto finire al pronto soccorso la ragazza con cui aveva trascorso la serata per locali

(foto: archivio)

La coppia è partita sabato dal pordenonese, dove risiedono entrambi, per trascorrere una nottata di festa a Padova. Una pasticca di mdma ha però portato al ricovero della donna e alla denuncia dell'amico.

Serata di sballo

O.G.R., ventiquattrenne romeno di Pordenone, e K.Z. di San Vito al Tagliamento, un anno più giovane, sono arrivati in città a sera inoltrata. La loro meta erano alcuni locali notturni in zona Stanga dove hanno ballato fino all'alba. Per movimentare la serata il ragazzo ha acquistato da uno sconosciuto una pasticca di ecstasy per 15 euro e l'ha divisa a metà cedendone una parte alla giovane. Per diverse ore nessuno dei due pare abbia avuto particolari problemi. Attorno alle 5 sono tornati all'automobile che avevano parcheggiato vicino a un club in via San Crispino e hanno deciso di riposarsi dentro l'abitacolo prima di ripartire.

I controlli

Erano ormai le 10 quando la ragazza ha cominciato a stare male: biascicava, è scesa dall'auto vagando nel parcheggio, sembrava fuori di sé. L'amico si è spaventato e dopo aver inutilmente provato a calmarla ha chiesto aiuto a un passante che ha chiamato il 118. Viste le condizioni della ventitreenne e accertato l'utilizzo di droga sono stati allertati anche i carabinieri. Mentre la giovane veniva accompagnata al pronto soccorso per accertamenti, i militari hanno interrogato il ragazzo che ha raccontato loro della pasticca ed è stato denunciato per aver ceduto lo stupefacente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa all'ospedale dopo la notte di sballo: denunciato l'amico che ha comprato l'ecstasy

PadovaOggi è in caricamento