Tarocchi d'alta moda: i falsi Louis Vuitton costano una denuncia all'ambulante abusivo

Copie quasi perfette e con un prezzo irrisorio, ma realizzate e vendute illecitamente. Sono quattro i pezzi sequestrati a un 52enne, che ora deve fare i conti con una denuncia

Una delle borse sequestrate che imita i modelli di Louis Vuitton

Non solo in centro storico, il mercato abusivo di prodotti taroccati arriva anche in zona industriale dove i carabinieri hanno denunciato un venditore.

La vicenda

Un 52enne senegalese, ma da tempo residente a Padova, deve rispondere di contraffazione di marchi dopo essere stato sorpreso da una pattuglia del Nucleo radiomobile mentre vendeva delle borse lungo una delle vie più trafficate della zona industriale del capoluogo. Veri e propri tarocchi, perché gli articoli in questione imitavano il celeberrimo marchio Louis Vuitton, uno dei più richiesti sul mercato illegale. Borse che copiano in ogni dettaglio gli originali utilizzando però materiali estremamente scadenti, talvolta pericolosi per la salute, privi di qualsiasi garanzia e ottenuti il più delle volte sfruttando la manodopera dei lavoratori.

Il materiale

Quattro i pezzi sequestrati: due imitavano appunto il noto marchio d'alta moda francese, altri due erano invece privi di logo, ma anch'essi senza certificato di garanzia. Inutile per B.N. tentare di negare l'evidenza. Prelevato e portato in caserma dopo l'identificazione, è stato denunciato. Si cerca ora il grossista da cui avrebbe recuperato le borse taroccate per risalire all'origine del giro di commercio abusivo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento