Cronaca San Carlo / Via del Giglio

Calci e pugni ai cassonetti, poi aggredisce i militari: addosso aveva anche della cocaina

Un uomo straniero è stato denunciato lunedì sera dopo essere stato protagonista di un controllo rocambolesco nel quale ha danneggiato dei cassonetti e opposto resistenza

(foto; archivio)

Cosa lo abbia spinto a sfogare la sua rabbia su alcuni cassonetti per la raccolta dei rifiuti resta da chiarire, ma quel che è certo è che fosse in uno stato di profonda alterazione il 39enne nigeriano denunciato lunedì sera dai carabinieri.

Il controllo

I militari di Prato della Valle, con il supporto del IV battaglione "Veneto", sono intervenuti lungo via del Giglio nel rione San Bellino all'Arcella dove era stato segnalato un individuo particolarmente agitato in strada. Sul posto hanno rintracciato I.U., volto noto alle forze dell'ordine che bazzica in quartiere. Era intento a prendersela con i contenitori della raccolta differenziata e quando si è trovato davanti gli uomini in divisa ha cercato senza successo di aggredirli. Una volta calmato e perquisito, sono spuntati anche 6,5 grammi di cocaina finiti sotto sequestro. Il nigeriano è pertanto stato denunciato sia per danneggiamento che per detenzione a fini di spaccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni ai cassonetti, poi aggredisce i militari: addosso aveva anche della cocaina

PadovaOggi è in caricamento