Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Megliadino San Vitale / Piazza Giacomo Matteotti, 8

Vandalizzò l'ingresso del municipio: il responsabile ha un nome e un volto

Deve rispondere di danneggiamento e violenza privata il quarantenne che tre mesi fa si era accanito contro la porta dell'edificio comunale a Megliadino San Vitale

Un'azione dettata dalla stizza, per motivi assolutamente banali, ma che vale una doppia denuncia. Si trova ora la fedina penale macchiata B.A., 43enne padovano che per una sera ha assunto le vesti del vandalo.

Le indagini

Vive a Casale di Scodosia, ma è sul vicino paese di Megliadino San Vitale che ha riversato le sue ire. L'episodio risale allo scorso aprile quando l'uomo si è accanito contro una delle porte d'ingresso del municipio in piazza Matteotti. L'ha colpita provocando alcuni danni, che hanno spinto il personale a segnalare il fatto ai carabinieri di Santa Margherita d'Adige. Tre mesi di indagini hanno portato all'identificazione del responsabile, che avrebbe agito per un dissapore personale. L'uomo, denunciato lunedì, è accusato di danneggiamento e violenza privata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandalizzò l'ingresso del municipio: il responsabile ha un nome e un volto
PadovaOggi è in caricamento