Vicinato intollerabile: devasta le sedi di negozi e locali, danni per migliaia di euro

Sarebbe un cinquantenne il responsabile dei numerosi danneggiamenti ai danni di quattro esercizi commerciali del centro del paese. I vandalismi causati da problemi tra vicini

La tenda squarciata pubblicata su Facebook dalla titolare di Sandra Storica Moda (©Facebook)

Fastidio, antipatia, intolleranza. Che cosa esattamente possa aver scatenato l'ira del 53enne S.C. nei confronti di negozi e locali di piazza Trento, stanno cercando di appurarlo i carabinieri. Le responsabilità dell'uomo sarebbero però certe, poiché il suo raid notturno sarebbe stato immortalato da diversi occhi elettronici.

Gli obiettivi

É la notte tra il 22 e il 23 novembre, venerdì sera, quando il centro storico di Este diventa teatro di una personalissima spedizione punitiva. Ombrelloni, plateatici, fioriere, tendaggi di diversi esercizi commerciali periscono sotto i colpi inferti da un bandito solitario. Il bar Art Cafè si ritrova con un ombrellone danneggiato e le vasche con le piante rovesciate. La tenda della boutique Sandra Storica Moda viene ridotta a brandelli e la stessa sorte tocca a quella del Centro Copie Euganeo, tutti in piazza Trento. Non va meglio all'Osteria Testamatta nella vicinissima via Pescheria Vecchia, con un ombrellone trafitto da fendenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

Lo spettacolo che si sono trovati davanti i proprietari il mattino seguente era desolante, oltre che preoccupante. Del fatto sono stati informati i carabinieri, che hanno avviato le indagini giungendo i meno di una settimana a una svolta decisiva. L'aiuto più importante è arrivato da diverse telecamere della zona, che hanno immortalato il vandalo in azione. Nei frame si scorgeva un uomo, solo, intento a seminare devastazione. Lo hanno ben presto identificato e convocato in caserma, dove ha spiegato di aver agito a causa di alcuni battibecchi che avrebbe avuto con i gestori dei locali dal momento che vive poco lontano. S.C. è pertanto stato denunciato per danneggiamento aggravato e continuato, mentre alle vittime non resta cha far fronte alla riparazione dei circa tremila euro di danni stimati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutto quello che c'è da sapere sul coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • I familiari non riescono a contattarla: 55enne rinvenuta cadavere in casa

  • Boschi in fiamme sui Colli: nuovi focolai sul monte Solone, tornano in volo gli elicotteri

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • 60enne padovano attraversa l'Italia in camion nonostante la positività al Coronavirus

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: calano i ricoveri e aumentano i guariti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento