menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri in via Martiri della libertà dopo aver individuato l'abusivo

I carabinieri in via Martiri della libertà dopo aver individuato l'abusivo

Torna la piaga dei parcheggiatori abusivi in centro: secondo daspo in due giorni

Lunedì in piazza Insurrezione, ventiquattro ore dopo in via Martiri della Libertà. Un altro accattone è stato scoperto nel pieno del centro storico e sanzionato

Chi si è trovato a passare (o peggio, a dover parcheggiare) nella zona di piazza Insurrezione negli ultimi giorni difficilmente non li avrà notati. Uomini che si aggirano attorno alle auto, che si sbracciano per segnalare stalli vuoti ricercati quanto una chimera e che poi pretendono un obolo per "controllare" l'auto in sosta. Che tradotto significa "per evitare spiacevoli inconvenienti".

Scoperto e multato

Sono i parcheggiatori abusivi, che sempre più sembrano prediligere le zone affollate, in cui gli stalli già di per sé costano caro. Ieri sera in via Martiri della Libertà i carabinieri hanno individuato un 58enne indiano. Visto l'atteggiamento equivoco, gli hanno chiesto i documenti. Non li aveva, ma aveva invece 20 euro in spiccioli raccolti abusivamente. S.S. è stato denunciato e colpito dal daspo urbano: temporaneamente non potrà riavvicinarsi al centro cittadino e si è visto multare per 200 euro per aver violato il regolamento di polizia urbana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento