Brucia il posto di blocco: il rifiuto di sottoporsi all'alcoltest gli costa la patente e una denuncia

Un trentenne incappato in un controllo dei carabinieri è stato denunciato al termine di un breve inseguimento. A Selvazzano un giovane deve rispondere del possesso di un coltello

(foto: archivio)

Sono due le denunce elevate dai carabinieri della provincia nel corso della serata di lunedì. La prima ha colpito un uomo nell'Alta Padovana, la seconda un ventenne delle Terme.

L'inseguimento

R.I., 33enne di origine moldava ma residente a Cervarese Santa Croce si è visto ritirare la patente dopo essere stato fermato in tarda serata a Camposampiero. L'uomo a bordo della sua auto è stato intercettato dai militari in servizio per un controllo stradale ma alla vista della paletta non si è fermato. Ne è nato un breve inseguimento, con la pattuglia che poco dopo è riuscita a farlo accostare senza creare pericolo agli altri utenti della strada. Il 33enne è subito parso alterato e si è deciso di procedere con l'alcoltest. L'uomo ha però rifiutato di sottoporvisi, andando incontro alle conseguenze previste per chi risulti postivo con un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l. Inevitabile dunque la denuncia, così come la sospensione del documento di guida.

Coltello e spinello

E un denuncia ha colpito anche R.F., 24enne di Abano Terme fermato dai carabinieri in via Forno a Tencarola di Selvazzano Dentro, sempre a tarda sera. Il giovane aveva addosso un coltellino a serramanico con lama di dieci centimetri, che non ha saputo spiegare a cosa servisse e che gli è valso l'accusa di possesso ingiustificato di oggetti atti a offendere. A peggiorare la sua situazione è stato il sequestro di un grammo di marijuana, una quantità modica che non ha dato adito a sospettare del reato di spaccio, ma che gli è comunque valsa una segnalazione alla prefettura come assuntore di stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, la lettera del sindaco Giordani ai padovani

Torna su
PadovaOggi è in caricamento