Posto di blocco con sorpresa: guida ubriaco e senza patente un'auto non assicurata

Doppia denuncia in due distinte operazioni dei carabinieri tra la provincia e il capoluogo. Un giovane trevigiano guidava da alticcio, mentre uno straniero anch'egli ubriaco li ha aggrediti

L'abuso di alcol ha portato alla denuncia due uomini, il primo sorpreso nell'Alta Padovana senza patente al volante di un'auto senza assicurazione. Il secondo ha invece reagito con violenza a un controllo alla Guizza.

Posto di blocco con sorpresa

I risultati delle analisi mediche e delle indagini seguire dai carabinieri di Carmignano di Brenta hanno inchiodato alle sue responsabilità un ventunenne di Castelfranco Veneto. All'alba di domenica il giovane è incappato in un posto di blocco di rientro da una serata. Guidava una Volkswagen Polo ma quando gli sono stati chiesti i documenti sono emerse una lunga serie di irregolarità. Non solo il ragazzo si era messo al volante visibilmente alterato dall'alcol, ma non avrebbe potuto farlo nemmeno da sobrio perché non ha mai preso la patente. Il veicolo inoltre era anche senza assicurazione. Dopo ave fatto segnare all'alcoltest un valore di 0,90 g/l, il giovane è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e guida senza patente. L'auto è invece stata sequestrata e sottoposta a fermo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sbornia molesta

Risale invece alla notte tra lunedì e martedì la denuncia nei confronti di B.A., trentasettenne tunisino irregolare. Poco dopo la mezzanotte una segnalazione ha chiesto l'intervento di un'ambulanza in via Guizza per aiutare l'uomo che, completamente ubriaco, si agitava in strada. Ai paramedici ha dato non poco filo da torcere, perché era inavvicinabile e aggressivo. A quel punto sono stati chiamati anche i carabinieri che hanno inviato una pattuglia del Norm. Lo straniero si dimenava lanciando insulti e sono serviti diversi minuti prima di riuscire a bloccarlo, senza che nessuno restasse ferito. Smaltita la sbornia, deve rispondere di resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro auto moto lungo la Romea: i veicoli prendono fuoco, morto il centauro

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Coronavirus, l'aggiornamento a Padova e in Veneto: positive anche due sorelline di 3 e 6 anni

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Frodi fiscali nelle importazioni di auto usate: sequestrati beni per 2 milioni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento