Ristorante la sera, discoteca abusiva la notte: dopo il blitz stop ai balli

Il titolare di un locale del quartiere Palestro è stato denunciato perché organizzava delle serate senza autorizzazioni e norme di sicurezza. Oltre cento i presenti durante il controllo

L'interno del locale ripreso dagli agenti

Finita la cena, il piano terra del Radio City Music Hall al civico 62 di via Palestro diventava una sala per i balli latinoamericani, con tanto di palco per il dj, luci e guardaroba. Per simili feste però il locale non aveva alcuna autorizzazione, né sistemi di sicurezza adeguati. A scoprirlo sono stati mercoledì gli agenti della Divisione polizia amministrativa che da tempo lo tenevano d'occhio.

Una sfilza di irregolarità

L'illecita attività di discoteca, secondo la questura, non era affatto tenuta nascosta dal titolare 60enne, che pubblicizzava le serate danzanti sui profili social del ristorante. E non si è trattato di un episodio isolato, ma di un appuntamento settimanale che andava avanti almeno dallo scorso dicembre. Numerose le accuse a carico del gestore padovano, dall'esercizio abusivo (che gli è valso una denuncia e una sanzione amministrativa, oltre alla segnalazione al Comune per l'immediata cessassazione dell'attività da ballo) fino alla violazione delle norme antincendio.

Il controllo a sorpresa

Al blitz di mercoledì sera hanno partecipato gli agenti della questura e i vigili del fuoco, scoprendo che gli estintori presenti all'interno erano tutti scaduti e che l'uscita di sicurezza era impraticabile. Dopo la cena i tavoli erano stati addossati alle pareti, creando una pista da ballo che accoglieva circa cento persone. Una vera e propria discoteca aperta a tutti, con tanto di guardaroba e dj in console, con mixer, casse e luci professionali. Lo stesso disc jockey, interrogato dagli agenti, si è scoperto prestare servizio a pagamento ogni mercoledì sera da circa nove mesi.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

I provvedimenti

Il titolare 60enne oltre alla denuncia si vedrà comminare multe salate (circa 6mila euro) sia per il mancato rispetto delle norme di sicurezza che per l'esercizio di un'attività non autorizzata. Azioni alle quali non è nuovo: per gli stessi motivi era infatti già stato in passato denunciato. Il ristorante resterà comunque aperto e in funzione, verrà però limitata l'attività di ballo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento