Esce di casa nonostante i domiciliari: rintracciato dopo l'evasione

Alla detenzione domiciliare si aggiunge ora una nuova denuncia per un cinquantenne padovano. Quando i carabinieri si sono presentati per un controllo l'uomo non era in casa

(foto: archivio)

Una nuova macchia va a sporcare la fedina penale di B.S., 50enne padovano che sta scontando un periodo agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Selvazzano.

La denuncia

Lì domenica si sono presentati i carabinieri del paese per uno dei consueti controlli sul rispetto della norma cautelare. Quando hanno suonato alla porta però nessuno ha risposto: l'uomo non era in casa e non aveva richiesto alcun permesso speciale, che deve essere approvato dal giudice. Una breve ricerca in zona ha permesso di rintracciarlo e nei suoi confronti è scattata una denuncia per evasione. Visto il nuovo provvedimento, non è escluso che la pena che il 50enne sta scontando per reati legati alla falsificazione, possa essere inasprita.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Infarto e ictus, team di ricercatori padovani trova la "porta" che diminuisce i danni al cuore

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tenta il suicidio nel Bacchiglione: trascinata a riva da un passante, è gravissima

  • Pauroso schianto tra due auto, feriti i conducenti. Interviene l'elisoccorso, strada chiusa

  • Pedone falciato da un'auto all'altezza del cantiere: due i feriti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento