Sfondano il posto di blocco: il passeggero si getta dall'auto in corsa, l'autista si schianta su un muro

La rocambolesca fuga si è conclusa a Conselve: il conducente è riuscito a scappare a piedi in mezzo ai campi, mentre un 30enne è stato ricoverato all'ospedale di Schiavonia per le ferite riportate

Uno è ancora in fuga. L'altro, invece, è ricoverato all'ospedale di Schiavonia: i carabinieri del Norm di Este hanno denunciato E.A.T., 30enne di origini marocchine residente a Terrassa Padovana, per resistenza a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti

È successo nella notte tra sabato 6 e domenica 7 giugno: i militari dell'Arma intimano l'alt a una Fiat Bravo (che poi si scoprirà essere intestata a un 33enne romeno), ma il conducente invece di fermarsi accelera e fugge. Ne nasce un inseguimento fino a Conselve, con il passeggero che si getta dall'auto in corsa riportando così numerose ferite mentre il conducente perde il controllo del mezzo e si schianta contro i muri di due abitazioni di via Sabbioni ma riesce a scappare a piedi per i campi facendo perdere le proprie tracce. Il 30enne marocchino viene invece trasportato all'ospedale di Schiavonia per le cure del caso, non prima però di essere segnalato alla Prefettura di padova poiché trovato con poco meno di un grammo di cocaina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • «Dov’è la felicità? È molto lontana, è vicino a Padova», il meme diventa virale

  • Tragedia nella Bassa: bimba di un anno e mezzo muore investita dal nonno

  • Frontale tra una Punto e un furgoncino: 17enne padovana perde la vita

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento