Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Finestrini rotti, lavanderie e patronati depredati e smartphone rubati: trovato il ladro seriale

Si tratta di un 35enne tunisino, che ha compiuto numerosi colpi a Selvazzano Dentro accanendosi su alcune Fiat 500 e rubando soldi e apparecchi elettronici

Carabinieri davanti alla lavanderia presa di mira dal malvivente

Arraffava da tempo di tutto un po'. E sempre nella stessa zona. Ora, però, è stato rintracciato: i carabinieri di Selvazzano Dentro hanno denunciato per furto aggravato J.M., 35enne tunisino residente a Padova il quale era già stato colpito da un divieto di uscire di casa tra le 21 e le 6.30 del mattino.

I fatti

Un dispositivo che, però, non l'ha fatto desistere dal compiere numerosi furti proprio nel territorio di Selvazzano Dentro: il primo risale alla notte del 17 luglio scorso, quando si è accanito su tre Fiat 500 spaccandone i relativi finestrini e trafugando da una di queste una borsa da palestra di una donna con tanto di pass di accesso. Non contento, si è poi recato nella lavanderia "Delfino Blu" di Tencarola rompendo il distributore delle bevande e sottraendo 100 euro. Inoltre aveva colpito due volte anche tra il patronato e la parrocchia di San Domenico rubando in un'occasione 100 euro e un televisore e in un'altra due smartphone del valore di 200 e 450 euro di proprietà di due ragazzi di 18 e 17 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finestrini rotti, lavanderie e patronati depredati e smartphone rubati: trovato il ladro seriale

PadovaOggi è in caricamento