Finestrini rotti, lavanderie e patronati depredati e smartphone rubati: trovato il ladro seriale

Si tratta di un 35enne tunisino, che ha compiuto numerosi colpi a Selvazzano Dentro accanendosi su alcune Fiat 500 e rubando soldi e apparecchi elettronici

Carabinieri davanti alla lavanderia presa di mira dal malvivente

Arraffava da tempo di tutto un po'. E sempre nella stessa zona. Ora, però, è stato rintracciato: i carabinieri di Selvazzano Dentro hanno denunciato per furto aggravato J.M., 35enne tunisino residente a Padova il quale era già stato colpito da un divieto di uscire di casa tra le 21 e le 6.30 del mattino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fatti

Un dispositivo che, però, non l'ha fatto desistere dal compiere numerosi furti proprio nel territorio di Selvazzano Dentro: il primo risale alla notte del 17 luglio scorso, quando si è accanito su tre Fiat 500 spaccandone i relativi finestrini e trafugando da una di queste una borsa da palestra di una donna con tanto di pass di accesso. Non contento, si è poi recato nella lavanderia "Delfino Blu" di Tencarola rompendo il distributore delle bevande e sottraendo 100 euro. Inoltre aveva colpito due volte anche tra il patronato e la parrocchia di San Domenico rubando in un'occasione 100 euro e un televisore e in un'altra due smartphone del valore di 200 e 450 euro di proprietà di due ragazzi di 18 e 17 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: primo caso di alunno positivo nel Padovano, classe e docenti in isolamento

  • Crisanti smentisce Zaia: «Il modello Veneto è merito dell'Università di Padova»

  • L’amore trionfa: sistemato a tempo di record il murale di Kenny Random imbrattato nella notte

  • Kenny Random, imbrattato il murale più fotografato di Padova

  • Live - Subito una classe isolata, tamponi a tappeto e didattica a distanza

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento