Raffica di furti nei locali, c'è un sospettato: la resa dei conti dopo le razzie

Un giovane padovano sarebbe il responsabile di almeno sei furti consumati tra aprile e giugno ai danni di pizzerie e bar del centro di Este. Oltre duemila euro di bottino

I carabinieri durante un sopralluogo alla pizzeria Pomodoro, uno degli obiettivi colpiti

C'è un denunciato per la serie di furti subiti da cinque locali della città di Este tra il 17 aprile e il 4 giugno scorsi, uno dei quali colpito due volte. Il responsabile, secondo quanto raccolto dagli inquirenti, sarebbe un 27enne padovano.

I furti

I furti, almeno sei quelli contestati al ragazzo che ha già diversi precedenti specifici, risalgono alla fine della primavera. Il 17 aprile era toccato alla pizzeria L'Incontro dei Sapori, dove erano spariti 40 euro dal registratore di cassa. Poi era tornata la calma fino a fine maggio, quando si sono registrati quattro furti in rapida sequenza. iIl 23 al ristorante Ripasso di via Matteotti, con altri 240 euro trafugati, il 25 al Break bar con il colpo grosso da 1.500 euro rubati da un cambiamonete. Poi due colpi il 27 maggio, alla pizzeria Pomodoro da cui sono stati rubati 300 euro e due cellulari, e alla pasticceria Guzzo Dino con 100 euro. Infine il 4 giugno è toccata la seconda visita al Ripasso, dove sono spariti altri 150 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

In tutti i casi erano intervenuti i carabinieri, che hanno dato il via a un'accurata indagine confrontando testimonianze e immagini della videosorveglianza. Indagine che ha portato a individuare il 27enne T.A., originario di Piacenza d'Adige ma da qualche tempo residente a Lendinara. Il giovane sarebbe legato a tutte le scene, ragion per cui è stato denunciato per furto aggravato e continuato. Il provvedimento consentirà ora ulteriori sviluppi investigativi, non ultima la pista che sta valutando se abbia agito con la complicità di terze persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto a Maserà: muore insegnante di religione del Pietro d'Abano

  • Tragico incidente sulla Sr 308, morti il 19enne alla guida dell'auto e il camionista

  • Tragedia nell’Alta Padovana: malore improvviso, 16enne perde la vita

  • «Il suo reparto è in lutto con noi tutti»: infarto fatale per Elena, 39enne infermiera padovana

  • Mister Italia 2020: un 27enne di San Martino di Lupari vola in finale

  • Giro d'Italia 2020: nuova data per la tappa di Monselice, inserita l'ascesa al Roccolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento