Ruba una bicicletta: convocato in caserma, si presenta con la due ruote e i vestiti del furto

Un cinquantenne padovano è accusato di essersi impossessato della bicicletta di un cliente del centro commerciale Airone. Le prove decisive quando è a arrivato dai carabinieri

I carabinieri con la bicicletta recuperata

Si è rivelato fatale il passo falso compiuto da B.L., 53enne di Este denunciato giovedì dai carabinieri di Monselice.

Il colpo

Gli inquirenti lo cercavano dopo essersi occupati della sparizione di una bicicletta segnalata dal legittimo proprietario. Lunedì infatti il mezzo era stato rubato da una rastrelliera all'esterno del centro commerciale Airone. I controlli incrociati subito messi in campo avevano visto comparire nella rosa dei sospettati anche il 53enne, che è quindi stato convocato in caserma.

Le prove

Forse pensando che il motivo della chiamata nulla avesse a che fare con il furto, è arrivato in via Orti proprio in sella a quella stessa bicicletta. A compromettere ancor più la sua posizione sono però stati anche gli abiti che aveva addosso. Lunedì alcuni testimoni avevano visto scappare il ladro, fornendone una descrizione agli inquirenti. Descrizione perfettamente corrispondente agli indumenti di B.L., che a fronte delle prove è stato denunciato. La due ruote è invece stata sequestrata e restituita al proprietario.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento