menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri con la carrozzina recuperata e restituita

I carabinieri con la carrozzina recuperata e restituita

Ruba la carrozzina per disabili e la dà in pegno: scovato dopo il furto

Un trentasettenne padovano è ritenuto il responsabile di un furto commesso a fine luglio in un centro commerciale di Monselice. A incastrarlo è stata la videosorveglianza

Ha tranciato il lucchetto che teneva ferma quella carrozzina che doveva servire per i clienti con difficoltà motorie. Senza scrupoli, ha anche cercato di guadagnarci offrendola a un negozio dell'usato.

Il furto

Deve rispondere di furto aggravato, reato per il quale è stato denunciato dai carabinieri, C.M. 37enne di Monselice. Lo hanno individuato dopo due settimane di fitte indagini grazie ai frame registrati dalle telecamere del centro commerciale Airone. Lì, nel pomeriggio del 23 luglio, l'uomo aveva tranciato il lucchetto di una carrozzina per disabili, messa a disposizione dal negozio per i clienti e custodita nel corridoio adiacente i servizi igienici.

Le indagini

Impossessatosi del mezzo, era uscito e lo aveva portato a casa, recandosi poi in un negozio dell'usato del paese. Spacciandolo per un oggetto di sua proprietà, lo aveva ceduto in comodato d'uso: nel caso l'esercizio fosse riuscito a venderlo, lui avrebbe guadagnato qualche decina di euro. Così non è stato, perché quando i militari si sono presentati nella sua abitazione, al posto della carrozzina hanno trovato lo scontrino rilasciato dal mercatino del riuso. Quel pezzo di carta li ha condotti sulla strada giusta, riuscendo a recuperare il mezzo e a denunciare il monselicense. Il centro commerciale ha poi riavuto indietro l'oggetto che ora è di nuovo a disposizione della clientela.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento