Storia d'amore al capolinea: dopo la rottura lei deruba l'ex fidanzato

Una trentacinquenne atestina deve rispondere dell'accusa di furto ai danni dell'ex compagno. Nella sua abitazione sono stati recuperati un pc e un tablet spariti il mese scorso

La refurtiva recuperata dai carabinieri

Una relazione amorosa e un furto. Due elementi molto distanti, ma non per un 38enne di Lozzo Atestino, che a quanto emerso dalle indagini sarebbe stato derubato da quella che era stata la sua fidanzata.

Il furto

Tutto è cominciato a inizio ottobre, quando l'uomo ha sporto querela alla caserma di Lozzo perché il 3 di quel mese gli erano stati rubati un computer e un tablet. Poteva sembrare l'opera di qualche malintenzionato che avesse puntato una preda casuale, ma cinque settimane di accertamenti hanno portato a galla una verità molto diversa. Le varie prove raccolte dai carabinieri hanno infatti puntato su una 35enne di Este, che nei mesi scorsi aveva avuto una relazione con il 38enne, poi finita.

La perquisizione

Dei risultati investigativi è stata informata la procura di Rovigo, competente sul territorio, che per fare chiarezza a fronte delle prove ha emesso un decreto di perquisizione dell'abitazione della donna. Nei giorni scorsi i militari hanno quindi passato al setaccio l'appartamento, trovandovi proprio il pc e il tablet dell'ex fidanzato. Il materiale è stato sequestrato, mentre la 35enne, precedentemente incensurata, è stata denunciata per furto. In attesa di restituire i due oggetti al proprietario, gli inquirenti stanno cercando di appurare il motivo del gesto, che sembra configurarsi come una sorta di rivalsa dai contorni chiaramente personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

  • Due contagiati nel comune di Saccolongo: a scriverlo il sindaco su Facebook

Torna su
PadovaOggi è in caricamento