Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Ruba i contanti dalla cassa della tabaccheria: le telecamere incastrano una 35enne

Una donna è stata denunciata dai carabinieri al termine di un'indagine che l'ha indicata come la responsabile di un furto messo a segno in un esercizio pubblico di Piazzola sul Brenta

(foto: archivio)

Era riuscita a dileguarsi con il bottino in tasca ma, a meno di due settimane dal colpo, è stata scoperta.

Il furto

B.I., 35enne pregiudicata di Piazzola sul Brenta, si è vista notificare martedì mattina una denuncia per furto aggravato. A elevarla sono stati i carabinieri che il 15 aprile avevano preso in mano le indagini seguite a un furto consumato in paese. Quella mattina da una tabaccheria del centro erano spariti 150 euro in contanti conservati nel registratore di cassa. Il responsabile era sparito, ma i suoi gesti erano rimasti impressi sui nastri delle telecamere di videosorveglianza. Grazie a quei frame gli inquirenti sono riusciti a identificare il volto noto alle forze dell'ordine, raccogliendo a carico della donna elementi certi di colpevolezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba i contanti dalla cassa della tabaccheria: le telecamere incastrano una 35enne

PadovaOggi è in caricamento