Famiglia unita, anche nei reati: la disonestà dei genitori fa scoprire il furto del figlio

Ha ben poco di educativo quanto successo nella Bassa, dove il membro più giovane di una famiglia è stato denunciato. A insospettire i militari sono stati i precedenti di mamma e papà

Il furto del figlio scoperto grazie alla disonestà dei genitori. É proprio a causa dei guai con la giustizia di una coppia che i carabinieri sono risaliti alle responsabilità di un giovane.

La segnalazione

Non è esattamente una famiglia modello quella che nei giorni scorsi si è vista recapitare l'ennesima denuncia dai carabinieri di Carmignano di Sant'Urbano. Stavolta il destinatario è il 19enne erede di una tradizione poco lodevole, accusato di furto da un coetaneo. Gli inquirenti sono risaliti al ragazzo raccogliendo la testimonianza della giovane vittima, che come lui vive a Villa Estense e ha raccontato di aver subito il furto di una consolle per videogiochi. La PlayStation era in casa sua e dopo la visita dell'ormai ex amico era scomparsa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A colpo sicuro

Una volta saputo il nome del principale indiziato, il collegamento è stato facile. La madre e il padre, di 49 e 47 anni, erano già noti alla giustizia: arrivati a Villa Estense dalla provincia di Potenza, erano già stati denunciati per furto di energia elettrica dopo esserci allacciati abusivamente all'utenza di un'altra persona per risparmiare sulle bollette. A quel punto è stata organizzata una perquisizione in casa, dove sono saltati fuori la PlayStation e un flacone di metadone, costati al ragazzo una denuncia per furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «La nostra super Bubi ha guadagnato un passaggio per il Paradiso»: Lavinia ci ha lasciati

  • Zaia, nuova ordinanza: «Tampone obbligatorio per chi rientra dall'estero in Veneto»

  • Due padovane in difficoltà lungo la Strada delle 52 Gallerie: interviene il soccorso alpino

  • Live - Sfiorata la tragedia in ospedale. Ancora positivi di ritorno da Corfù

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Mancato utilizzo della mascherina: chiusi per 5 giorni cinque bar della città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento