menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto: archivio)

(foto: archivio)

Dagli alimentari ai cosmetici, bloccati due taccheggiatori nei negozi della città

Martedì due persone, un uomo e una donna, sono state individuate e denunciate per tentato furto dopo aver cercato di rubare alcuni prodotti in un supermercato e in un negozio

Cosmetici per poche decine di euro o alimentari per diverse centinaia. Sono il bottino che un uomo marocchino e una donna moldava hanno cercato di intascare all'interno di due esercizi commerciali, venendo però scoperti e denunciati dalla polizia.

Al supermercato

Il primo intervento risale alle 9.30 di martedì quando un equipaggio della Squadra volante è intervenuto al supermercato Pam di piazzetta Garzeria. Lì era appena stato trattenuto dal personale di vigilanza un 36enne marocchino, notato mentre si infilava tra i vestiti diverse confezioni di generi alimentari e prodotti per l'igiene personale. Quando aveva poi cercato di superare le casse senza pagare era stato fermato. Gli agenti gli hanno fatto riconsegnare la merce, del valore di circa 340 euro, poi restituita al punto vendita. Lo straniero è stato identificato e denunciato per tentato furto.

In negozio

Scena analoga si è verificata poche ore dopo a qualche centinaio di metri di distanza. Scena del taccheggio è stato il negozio Tigotà di via Umberto I, poco lontano da Prato della Valle. Alle 13 una 54enne moldava è stata sorpresa mentre cercava di raggiungere la strada senza aver pagato 38 euro di cosmetici prelevati dagli espositori. Anche in questo caso la polizia ha proceduto al recupero della refurtiva e alla denuncia della donna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento