Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Via Alessio Valerio

Supera le casse, ma i cosmetici nascosti addosso le costano una denuncia

Una 39enne italiana deve rispondere dell'accusa di furto aggravato dopo essere stata scoperta dalla vigilanza di un negozio mentre inforcava l'uscita con della refurtiva nascosta

Il negozio Tigotà di via Valerio a Piove di Sacco

Un bottino esiguo, che non ha però risparmiato a una padovana una denuncia per furto.

Il colpo

Erano alcuni articoli di profumeria l'oggetto del desiderio di G.E., 39enne di Arzergrande che per ottenerlo ha deciso di intascarlo senza pagare. La donna martedì ha raggiunto il negozio Tigotà di via Valerio a Piove di Sacco. Mescolandosi ad altri clienti si è intrattenuta tra le corsie raggiungendo infine il reparto profumeria. Lì alcuni suoi strani movimenti hanno attirato l'attenzione di un addetto alla vigilanza che, quando l'ha vista superare le casse senza pagare nulla, l'ha fermata chiedendole di vuotare tasche e borsetta. I carabinieri, già allertati in precedenza, sono arrivati sul posto e si sono fatti consegnare alcuni cosmetici del valore di 26 euro, poi restituiti al negozio. Trasferita in caserma, la donna si è vista colpire da una denuncia per furto aggravato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supera le casse, ma i cosmetici nascosti addosso le costano una denuncia

PadovaOggi è in caricamento