menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ingente recupero di opere d'arte per un valore di oltre 100mila euro: denunciato per furto un 62enne

L'operazione è stata svolta nella mattinata di lunedì a Montagnana: recuperate tre specchiere, un crocifisso pregiato e sette quadri, tra cui uno del pittore Eugenio Eduardo Zampighi

Il furto, il ritrovamento, la denuncia. Per furto: i carabinieri di Montagnana - in collaborazione coi militari della stazione di Verona Principale - hanno recuperato 7 quadri (di cui uno del noto pittore Eugenio Eduardo Zampighi), tre specchiere e un crocifisso di pregio per un valore complessivo di 20mila euro

Opere arte Montagnana Carabinieri 2-2

Il furto

Il bottino, ritrovato all'interno di un'abitazione di Montagnana, è relativo a un furto effettuato lo scorso 2 giugno all’interno di una casa sita nel centro di Verona e denunciato dal proprietario, un imprenditore della Bassa Padovana. Le indagini sono partite dalle immagini di videosorveglianza di un’abitazione limitrofa e si sono da subito concentrate su C.M., 62enne di Montagnana, che aveva recentemente svolto alcuni lavori all’interno dell’edificio in cui si è consumato il reato. Durante la perquisizione eseguita nell’abitazione dell’indagato sono stati trovati tutti i quadri e gli oggetti rubati, insieme ad altre opere d’arte - tra cui statue e dipinti - in relazione alle quali sono in atto accertamenti finalizzati a stabilirne la provenienza (con il coinvolgimento del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Venezia). L'uomo è stato dunque denunciato alla Procura della Repubblica di Verona per il reato di furto in abitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento