Colpo sventato dalla vigilanza, donna fermata con il bottino nascosto addosso

Deve rispondere di tentato furto aggravato la quarantenne scoperta nel primo pomeriggio di lunedì mentre tentava di sottrarre alcuni capi d'abbigliamento in un negozio

Il complesso San Carlo che ospita anche il negozio Ovs

Teatro del furto sventato è ancora una volta il punto vendita Ovs di galleria San Carlo all'Arcella, già vittima di diversi episodi analoghi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il colpo

L'ultimo in ordine di tempo risale a ieri, quando alle 14 i dipendenti del negozio hanno chiesto l'aiuto di una volante della polizia. Poco prima gli addetti alla sicurezza avevano bloccato all'uscita una donna italiana di 43 anni, notata mentre si infilava sotto ai vestiti alcuni maglioni prelevati dagli scaffali. Ha cercato di superare le casse senza pagare, ma è stata fermata prima di raggiungere l'esterno. Davanti ai vigilanti e agli agenti ha riconsegnato la merce, del valore di circa 60 euro, ed è stata denunciata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Clamoroso, dopo 2 giorni di attività il Gasoline chiude: «Troppi rischi, gettiamo la spugna»

  • Tragico schianto nella serata di domenica: morta una donna, centauro ferito

  • Coronavirus, Zaia: «Ecco la nuova ordinanza con le riaperture del 25 maggio e del primo giugno»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Gli cade addosso la fresatrice mentre la carica con un muletto: muore imprenditore

Torna su
PadovaOggi è in caricamento