Ruba il portafoglio dimenticato al distributore: in casa le prove del furto

Deve rispondere di furto aggravato un 49enne del Piovese che due settimane fa aveva intascato il portamonete di un giovane operaio. Lo hanno incastrato le telecamere

(foto: archivio)

Non solo ha approfittato della disattenzione di un 22enne per rubargli in portafoglio. Ma per due settimane lo ha conservato in casa, con dentro tutti i contanti. Cosa che però non gli ha evitato la denuncia.

Il furto

L'episodio risale alla mattina del 26 maggio. Un operaio 22enne di Legnaro si ferma con la sua auto a una pompa di benzina Repsol di Sant’Angelo di Piove. Fa rifornimento ma dimentica il portafoglio accanto alla colonnina del pagamento. Se ne accorge solo ore dopo e tronare al distributore non porta alcun risultato: dei soldi non c'è traccia. Allora va in caserma e sporge denuncia di smarrimento, facendo partire le indagini.

Le immagini

Indagini che dopo qualche giorno portano a una svolta. Visionando le immagini delle telecamere si vede distintamente un uomo. Sono passati pochi minuti da quando il 22enne è ripartito. L'individuo nota il portamonete, si avvicina e lo infila in tasca. A quel punto i militari si adoperano per dare un nome a quel volto e ci riescono a distanza di circa una settimana.

La prova schiacciante

Individuano alcuni potenziali sospettati. Tra questi c'è il 49enne K.B. che vive proprio a Sant'Angelo. La perquisizione della sua abitazione dà la prova definitiva: in casa c'è ancora il portafoglio, con tutti i documenti e la banconota da 50 euro segnalata dal proprietario. L'uomo, denunciato per furto aggravato, restituisce il bottino che viene presto riconsegnato al 22enne. Dall'interno così come dal conto corrente non manca nulla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento