Cronaca Via Antoniana

Ricambi a costo zero: scoperti a rubare parti delle vetture dallo sfasciacarrozze

Due giovani sono stati denunciati la notte tra mercoledì e giovedì dopo essere stati sorpresi all'interno di un'azienda mentre asportavano parti di automobili destinate alla demolizione

I pezzi di ricambio sequestrati dai carabinieri

Avevano già prelevato e smontato i ricambi di loro interesse e si stavano preparando a caricarli sulla loro auto quando i carabinieri sono piombati sul posto mandando a monte il colpo.

Colti sul fatto

A finire denunciati in concorso per furto aggravato sono stati due ventenni, il moldavo C.I. di 21 anni residente a Cadoneghe e l'italiano G.M., 22enne di Vigodarzere. La coppia è stata colta in flagranza da una pattuglia dei carabinieri pochi minuti dopo la mezzanotte di giovedì all'interno della sede di un'autodemolizione di cia Antoniana a Campodarsego. Durante l'orario di chiusura i due ragazzi avevano raggiunto la ditta a bordo di una Fiat Grande Punto, introducendosi tra le carcasse di veicoli in attesa di essere smantellati. Da diversi mezzi avevano smontato ricambi e parti in plastica che si preparavano a caricare in auto. In particolare nella loro Fiat avevano già sistemato diverse componenti prelevate da una vettura identica, procurandosi di fatto circa 200 euro di ricambi senza sborsare un centesimo. Il materiale è però finito sotto sequestro e i due giovani sono stati portati in caserma e denunciati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricambi a costo zero: scoperti a rubare parti delle vetture dallo sfasciacarrozze

PadovaOggi è in caricamento