Cronaca Via Roma, 145

Rubò le offerte in chiesa: ladro sacrilego identificato grazie alla querela del parroco

Un quarantanovenne italiano è accusato di essere l'autore del colpo messo a segno a inizio marzo ai danni di una parrocchia dell'hinterland dove si è impossessato delle offerte

I carabinieri davanti alla chiesa arcipretale di San Martino a Vigodarzere

La querela sporta dal parroco di San Martino a Vigodarzere ha permesso di rintracciare il presunto responsabile del furto ai danni della parrocchia commesso lo scorso 9 marzo.

Il furto e le indagini

Quel giorno, un lunedì, il sacerdote aveva trovato forzata e aperta la porta della sagrestia annessa alla chiesa di via Roma. Dall'interno era sparito il cestino in cui erano conservate le monete e banconote raccolte durante le funzioni religiose del giorno precedente durante l'offertorio. Del colpevole non v'era traccia e il religioso si era pertanto recato in caserma per denunciare il fatto. Una lunga indagine con raffronti e incrocio di dati ha permesso di identificare colui che è ritenuto l'autore materiale di quel colpo. Gli inquirenti sono infatti risaliti a P.I., 49enne padovano già noto alle forze dell'ordine, che lunedì mattina si è visto recapitare una denuncia per furto aggravato che consentirà ulteriori sviluppi investigativi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubò le offerte in chiesa: ladro sacrilego identificato grazie alla querela del parroco

PadovaOggi è in caricamento